La città più grande del Bergisches Land, una regione collinare del Nord Reno-Westfalia, Wuppertal è una costellazione di piccole città sulle alte rive del fiume Wupper. Nei primi tempi dell'industrializzazione, la Wupper Valley era un focolaio della nascente industria in un paesaggio di industrie tessili e miniere di carbone. La ricchezza che queste imprese hanno portato in città come Elberfeld è inconfondibile.

C'è una festa dell'arte del XIX secolo al Von der Heydt Museum, una delle migliori sale da concerto al mondo alla Stadthalle, e quartieri esclusivi come Briller Viertel e Luisenvietel sono pieni di architettura maestosa. Ma nulla può prepararti per la famosa ferrovia a sospensione di Wuppertal. Inaugurato nel 1901, i suoi treni sfrecciano attraverso la città appesi a una struttura di acciaio come qualcosa di un fumetto steampunk.

Esploriamo le migliori cose da fare a Wuppertal :

1. Museo Von der Heydt

Fonte: onnola / flickr

Museo di Von Der Heydt

Nella graziosa cornice dell'ex municipio di Elberfeld, il Museo Von der Heydt è uno dei più stimati musei d'arte della Germania.

Il museo è stato fondato nel 1902 ed è stato finanziato sin dall'inizio dalle ricche famiglie della borghesia di Elberfeld, tra cui il von der Heydts per il quale l'attrazione prende il nome.

I pezzi più antichi sono dipinti olandesi e fiamminghi del 17 ° secolo dell'età dell'oro olandese di Jan Brueghel il Vecchio, Jan van Goyen e David Teniers il Giovane.

Nel XIX e XX secolo c'è il lavoro di tutti i maggiori membri della scuola francese di Barbizon, impressionisti come Degas, Sisley e Monet, e post-impressionisti come van Gogh, Signac, Gauguin e Cézanne.

I punti salienti della collezione del XX secolo sono pezzi di Klee, Franz Marc, George Grosz, Emil Nolde, Munch, Max Ernst e Salvador Dalí.

2. Ferrovia a sospensione di Wuppertal

Fonte: Shutterstock

Ferrovia della sospensione di Wuppertal

Non c'è una visita a Wuppertal senza un giro sulla ferrovia a sospensione della città, che rimane un normale mezzo di trasporto e un'enorme fonte di affetto più di un secolo dopo la sua costruzione.

Creato dall'ingegnere e imprenditore Eugen Langen, è la ferrovia elettrica sopraelevata più antica del mondo con carrozze sospese.

La linea è percorsa da oltre 80.000 persone al giorno e ha 20 stazioni, alcune delle quali sono una gioia, come l'Art Nouveau Werther Brücke.

Ci vogliono 35 minuti per andare da un capolinea all'altro, ed è un viaggio che vale la pena fare.

Ancora meglio se prendi un biglietto per il lussuoso Kaiserwagen, un treno storico rosso che corre ancora sulla linea e che prende il nome dal Kaiser Guglielmo II che vi cavalcò durante la prova reale del 1900.

Attrezzatura da viaggio suggerita :
  • Il miglior bagaglio per i viaggiatori
  • Fotocamera da viaggio
  • Suggerimento : cuscino da viaggio
  • Zaini
  • Libri di viaggio

3. Stadthalle Wuppertal

Fonte: Shutterstock

Stadthalle Wuppertal

Una parte integrante di qualsiasi giro turistico della città è questa sala da concerto su una collina verde appena sopra la Hauptbahnhof.

Completato nel 1900, è stato il risultato del boom goduto da Elberfeld nel tardo 19 ° secolo ed è un classico edificio neo-rinascimentale Wilhemine.

Che si tratti di una fiera, un congresso o un concerto di musica da camera nella città, la Stadthalle è la sede di prestigio e non ha perso nulla del suo fascino e splendore di inizio secolo.

La sala è spesso scelta per registrazioni di concerti dal vivo, poiché l'acustica è classificata tra le migliori al mondo.

Qualunque sia l'occasione per visitare, assicurati di ammirare gli affreschi in stile rinascimentale sul soffitto, i lampadari a bracci, l'organo aggiornato nel 1996 e gli eleganti stucchi.

4. Skulpturenpark Waldfrieden

Fonte: Cheetah_flicks / flickr

Skulpturenpark Waldfrieden

A pochi minuti a est della Hauptbahnhof si trova un parco di 14 ettari, arricchito da sculture di Sir Tony Cragg e altri importanti scultori contemporanei.

Lo Skulpturenpark si trova sul terreno di proprietà di Villa Herberts, sede dell'industriale chimico del XX secolo Kurt Herberts.

Il parco è stato acquistato da Tony Cragg nel 2006 ed è stato trasformato in un parco paesaggistico inglese, dove l'arte moderna interagisce con boschi di faggi, tigli, querce e castagni lungo un sinuoso sentiero.

Nella mostra permanente ci sono numerosi pezzi di Cragg, così come Thomas Schütte, Henry Moore, Jaume Plensa, Richard Deacon e Markus Lüpertz.

Alcune delle collezioni sono esposte in una sala cubica di vetro, mentre c'è anche un caffè per un po 'di torta e caffè.

5. Zoo di Wuppertal

Fonte: Shutterstock

Zoo di Wuppertal

In uno spazioso parco collinare con boschi secolari, lo zoo di Wuppertal è un'attrazione per tutto l'anno che ospita circa 4.200 animali.

Le stelle qui sono i grandi felini, elefanti, gorilla, uccelli, pesci e rettili.

I gorilla sono tenuti in un moderno recinto di 525 metri quadri usando, grandi finestre di vetro rinforzato.

I leoni e le tigri nel frattempo hanno un intero ettaro a loro stessi, l'habitat più grande per queste specie di qualsiasi zoo in Germania.

Puoi anche assistere al raro spettacolo di un tapiro che fa una nuotata, dato che il loro recinto ha una piscina con finestre sott'acqua, e non è raro vederli mentre si tuffano sott'acqua.

6. Luisenviertel

Fonte: Phil Beard / flickr

Luisenviertel

Conosciuto anche come Elberfelder Altstadt, le strade intorno all'estremità sud-ovest di Luisenstraße sono forse le più eleganti di Wuppertal.

Sono affiancati da palazzi neoclassici del XIX secolo che ospitano boutique, negozi a conduzione familiare, caffè e ristoranti ai piani terra.

Passa anche un po 'di tempo su Laurentiusplatz, con la Neoclassical St.

Laurentius Church, che fu completata nel 1835. Il mercatino di Natale e la pista di pattinaggio sono allestiti qui a dicembre e c'è anche un mercato settimanale di tessuti che vende velluto, seta e feltro.

L'intero quartiere prende il nome dalla sua patrona, Luisa di Meclemburgo-Strelitz, che fu regina di Prussia all'inizio del XIX secolo.

7. Museum für Frühindustrialisierung

Fonte: www.friedrich-engels-haus.de

Museo Für Frühindustrialisierung

A Barmen due ex edifici industriali ospitano un museo sui primi tempi dell'industrializzazione nella regione nella prima metà del 1800.

A quel tempo il commercio principale nella Wupper Valley era la produzione tessile, e il museo ha una grande quantità di macchinari del periodo come i telai ei filatori.

C'era anche un'industria metalmeccanica nella valle, che produceva armi e strumenti in mostra.

Le mostre hanno un equilibrio tra tecnologia e storia sociale, guidandoti attraverso i cambiamenti vissuti dalle persone a partire dalla metà del 1700 nel corso del prossimo secolo, dalle condizioni di lavoro alle abitazioni.

8. Engels-Haus

Fonte: commons.wikimedia

Engels-Haus

Parte dello stesso complesso di un museo per il coautore del manifesto comunista Friedrich Engels, nato a Barmen.

È una delle cinque case locali che appartenevano alla ricca famiglia Engels.

Anche se Engels-Haus non è il suo luogo di nascita - questo è stato distrutto durante la seconda guerra mondiale - Engels è cresciuto qui nel 1820 e la casa ha ospitato un museo per la sua vita e il suo lavoro dal 1970. Nel 2017, quando questo post è stato scritto il museo fu chiuso per un aggiornamento.

Se sei uno studioso della storia del 19 ° e 20 ° secolo, tieni d'occhio la data della riapertura o fermati per una foto di un affascinante pezzo di storia.

9. Hardt-Anlage

Fonte: commons.wikimedia.

Hardt-Anlage

Ad est del centro di Elberfeld, l'Hardt-Anlage può essere descritto come un quartiere cittadino completamente coperto di boschi e prati sulla riva destra del Wupper.

Ci sono sei parchi individuali qui, incluso il giardino botanico, di cui parleremo in seguito.

L'ex sito del giardino botanico è il Rosengarten sul bordo settentrionale della Hardt-Anlage.

Qui c'è un grazioso roseto circondato da pergole su un percorso circolare.

Il paesaggio è disseminato di strutture storiche e edifici come la Gärtnerhaus, un eremo del 1882. Prendetevi un po 'di tempo nel Café Hardt-Terrassen a graticcio del 1700, in precedenza un edificio agricolo e ora un biergarten in estate.

Sul lato est, cercare il Bismarckturm, un monumento a Otto von Bismarck, eretto nel 1907 e aperto la domenica come una torre di avvistamento.

10. Botanischer Garten Wuppertal

Fonte: lietz.photo / flickr

Botanischer Garten Wuppertal

Il giardino botanico della città fu fondato nel 1890 e nel 1910 fu trasferito negli ex terreni della Villa Ellerschen, un tempo appartenuta ai magnati dell'industria del XIX secolo.

Quella villa è ancora qui, nel punto più alto del parco, e la sua torre di osservazione Elisenturm di 21 metri può essere visitata in tour.

L'orangerie originale del XIX secolo è stata affiancata da tre serre aggiunte nel 2006. Il più grande di queste ha il fogliame tropicale sul lato sud, mentre il lato nord presenta mostre botaniche in estate ed è uno spazio per le piante che svernano durante i mesi più freddi.

Crescere nelle aiuole all'aperto sono circa 400 specie diverse di iris, gladioli, peonie, morae, scilla e molti altri.

Attrezzatura da viaggio suggerita :
  • Il miglior bagaglio per i viaggiatori
  • Fotocamera da viaggio
  • Suggerimento : cuscino da viaggio
  • Zaini
  • Libri di viaggio

11. Bergische Museumsbahnen

Fonte: Werners Wittersheim / flickr

Bergische Museumsbahnen

A Kohlfurth, a pochi chilometri a sud di Elberfeld, c'è una meravigliosa tramvia storica.

La Bergische Museumsbahnen è aperta dalle 11:00 alle 17:00 il sabato tutto l'anno, ma anche la domenica in estate.

Con una lunghezza di 3, 2 chilometri, è una delle reti tranviarie più corte al mondo, con sei fermate e un dislivello di 150 metri.

I quattro tram che scoppiano lungo la linea risalgono al 1927, 1936, e ce ne sono due dal 1957. Tre di questi veicoli erano utilizzati in altre città: Düsseldorf, Bochum e Hagen, mentre il più vecchio serviva Kohlfurth da 90 anni.

12. Opernhaus Wuppertal

Fonte: Shutterstock

Opernhaus Wuppertal

Se sei un appassionato di alta cultura, assicurati di consultare il programma di opera, teatro, musica classica e danza all'Opernhaus Wupperthal.

Il locale ha la reputazione di rivalutare opere che sono cadute dal repertorio standard, riportando in scena Undine dal romantico ETA Hoffmann nel 1970 e Bluthochzeit da Wolfgang Fortner nel 2011. L'Opernhaus è anche la sede per l'acclamata compagnia di danza Tanztheater Wuppertal fondata dal Inimitabile Pina Bausch nel 1973. L'edificio stesso è un monumento protetto tedesco in stile storicista e risalente al 1905.

13. Briller Viertel

Fonte: Phil Beard / flickr

Briller Viertel

Sulle pendici orientali della collina del Nützenberg, a pochi passi dal Luisenviertel si trova il più grande complesso di ville contigue della Germania.

Questo opulento quartiere residenziale è sfuggito a qualsiasi danno reale durante la seconda guerra mondiale.

Circa 250 delle case qui sono elencate, e la maggior parte è stata costruita a cavallo del 20 ° secolo in fantasiosi progetti Art Nouveau che mescolano insieme Neo-Gotico, Neo-Rinascimento e Neo-Barocco.

Molti hanno anche elementi dell'Heimatstil, un equivalente del movimento Arts and Crafts, ispirato agli chalet di campagna della Bergisches Land.

Queste case erano destinate ai ricchi industriali tessili di Elberfeld, quindi nessuna spesa è stata risparmiata sulla loro architettura, e non ci sono due case uguali.

14. Neumarkt

Fonte: commons.wikimedia

Neumarkt

Insieme a Laurentiusplatz, Neumarkt è la principale piazza centrale di Wuppertal.

Un mercato commercia qui dal lunedì al sabato dalle 07:00. Si potrebbe passare per prodotti freschi, fiori, formaggi, pane o pasticcini.

E se hai già appetito ci sono bancarelle che vendono Bratwurst, noodles, street food indiano, crêpes e rosticceria.

La piazza è stata allestita solo all'inizio del 20 ° secolo quando il nuovo Elberfelder Rathaus (municipio) fu costruito sul lato nord.

Quel grande edificio neo-gotico ha una torre di 79 metri e un raffinato ingresso in ferro battuto.

Colpisci la testa per vedere gli affreschi nella sala d'ingresso.

15. Schloss Lüntenbeck

Fonte: Mas_SG

Schloss Lüntenbeck

A sette chilometri a ovest di Elberfeld, nel distretto di Vohwinkel, a Wuppertal, si trova un castello con fossato barocco.

Schloss Lüntenbeck fu menzionato per la prima volta nel XIII secolo e prese il suo attuale design dopo la Guerra dei Trent'anni del 1600.

Il mastio è alto due piani e mezzo, con le finestre degli abbaini sul tetto, tutti collegati a una massiccia torre barocca su un ampio cortile.

Il castello è ora un luogo per eventi come matrimoni, ma nel secondo e terzo fine settimana di dicembre c'è un magico mercatino di Natale nel cortile.

Il resto del tempo è possibile prendere un caffè, waffle o una fetta di torta appena sfornata al bar nell'edificio principale, aperto dalle 12:00 alle 18:00.

Articolo Successivo >>>