2. Fondation du Doute

Fonte: flickr

Fondation du Doute

Dopo il sovradosaggio sui castelli potresti aver bisogno di un po 'di cultura con una velocità diversa, e alla Fondation du Doute otterrai questo.

Questo museo è dedicato al movimento radicale Fluxus, una fitta rete interdisciplinare di artisti negli anni '60 e '70 che comprendeva Yoko Ono, "Ben" e John Cage.

In parole povere, Fluxus ha spinto i limiti di ciò che potrebbe essere considerato "arte" e ha esplorato la questione di come l'arte si adatta alla vita delle persone.

Otterrete il succo del museo, che ospita una collezione permanente di 300 opere di 50 artisti, tra cui Yoko Ono e Wolf Vostell.

Articolo Successivo >>>