9. Butrint

Fonte: flickr

Butrint

A soli 14 chilometri a sud di Saranda, questo sito UNESCO è un'opportunità da non perdere. È la più grande collezione di antiche rovine in Albania in un luogo che è stato occupato dall'età della pietra. Le rovine risalgono all'800 aC quando Butrint fu colonizzata dai Chaoniani che occuparono le regioni costiere attorno alla Grecia occidentale e all'Albania. Molto più tardi divenne una colonia romana, poi una città bizantina e nel medioevo fu il centro commerciale dei veneziani prima di essere abbandonata. Ciò che rimane sono alcune rovine eccellenti, tra cui una basilica paleocristiana, un teatro romano, un tempio romano e una piazza centrale greca o agora con colonne. Il museo di Butrint è addirittura ospitato da una torre medievale veneziana.

Articolo Successivo >>>