Immerso nel Corno d'Africa è l'Eritrea. Questo piccolo paese di circa sei milioni di persone confina con l'Etiopia, il Sudan, il Gibuti e il Mar Rosso. Nonostante una serie di sfide come la scarsa economia e la repressione politica, e nonostante le difficoltà nel viaggiare (un permesso è necessario se si vuole lasciare la capitale), l'Eritrea è ancora uno dei paesi più impressionanti del Corno.

Troverai un paese multietnico, con nove gruppi distinti e influenze provenienti dall'Abissinia, dal Mediterraneo e dalle culture arabe. Fondamentalmente intoccato dallo sviluppo e dal turismo, questo paese offre spiagge, barriere coralline, arcipelaghi, cultura, religione, archeologia e bellezze naturali. Il nome Eritrea deriva da una parola greca che significa "Mar Rosso", e qui i visitatori adoreranno svelare i molti luoghi segreti del paese.

Esploriamo i migliori posti da visitare in Eritrea :

1. Asmara

Fonte: flickr

Asmara

Ci sono due lati di questa capitale. Le prime cose che noterete sono i deliziosi quartieri ambulanti, i caffè all'aperto con delizioso caffè italiano, dozzine di pasticcerie e un ritmo lento in città.

In breve, ti sembrerà di essere appena arrivato in un piccolo villaggio da qualche parte in Italia. Ma il rovescio della medaglia include alcune dure condizioni economiche come interruzioni di corrente, strade deserte e affari lenti. Nonostante i due estremi, Asmara è una delle città più congeniali che è probabile visitare in Africa.

Troverai anche la collezione più concentrata di architettura modernista nel mondo. la parte storica è rimasta intatta sin dalla sua ideazione negli anni '30, quando Mussolini aveva messo gli occhi sull'Etiopia.

Combina la storia, l'architettura, i locali amichevoli e otto mesi di sole all'anno, e amerai facilmente Asmara.

Articolo Successivo >>>